LA FAVOLA DI POLVERE

la-favola-di-polvere.jpg

Un tatuaggio sbiadito
corre lungo il fianco destro.
Dalle labbra una sigaretta pende immobile,
stanca di soffrire.
Il sogno da stella e la realtà da puttana,
un sonno senza tregua rinforzato da una dose.
Era bella qualche anno fa,
ora è vinta dalla vita,
una cosa sola attende
la fine della strada.
Creature fantastiche e boschi dorati,
questo sognava la piccola stella,
ma un vecchio dittatore la prese per mano
conducendola dove di oro
niente esisteva.
E ora riposa,
piccola stella,
il tuo sogno racchiuso in una polvere gialla,
non sono lacrime
quelle che scendano dai tuoi occhi,
ma la vita che ti lascia.
Poca gente al tuo funerale,
qualche cliente un po’ innamorato magari
ed un padre che non ti ha mai amato.
Riposa adesso,
piccola stella,
sotto tre metri di terra,
la tua favola ormai
è scomparsa tra la polvere.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...