UNA FORMICA AD AMSTERDAM

AN ANT AT DAM’S SQUARE

Era il primo fine settimana di primavera, quando Claus la formica decise di andare a visitare Amsterdam. Era la prima volta che ci andava, e tutto gli sembrò così grande e veloce. Uomini, donne, bambini, piccioni, auto, tram, cavalli e carrozze, insomma, non era certo il luogo ideale per una formica.

Ma l’intrepido Claus, armato come si conviene di una bella macchina fotografica, non si dette per vinto. Girò in lungo e in largo, scansando agilmente le pestate della gente. Gli avevano detto che c’era molto da vedere, e tanto da ammirare, ma a lui la cosa che colpì di più fu il baracchino degli hotdog. Si piazzò lì nei paraggi e attese che le briciole incominciassero a piovere. Fu una meraviglia.

Tutto soddisfatto e con la pancia piena, se ne tornò a casa. Ma proprio mentre stava per imboccare una crepa nell’asfalto, che l’avrebbe condotto sulla strada di casa, un mocassino beige 46, con la suola in pelle ultra liscia e super dura, lo ridusse in una frittata di zampette.

Per fortuna la sua macchina fotografica non è andata perduta, e questi sei scatti possono confermare la storia del povero Claus, una formica sicuramente fuori dal comune.

GM Willo

Annunci

Una risposta a “UNA FORMICA AD AMSTERDAM

  1. Pingback: UNA FORMICA AD AMSTERDAM « WILLOWORLD HOMEPAGE·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...