IL PORTICO

Il Portico

Un soffio di vento le pettinava i capelli…”che miseria” pensava,  aveva da poco intravisto il bagliore di un amore e lo aveva perso per la testardaggine di una convinzione troppo ostinatamente espressa. Ora, quello che era una sirena sparata a 10.000 decibel delle sue urgenze di, ormai ex, adolescente, le ritornava  come l’eco di un fischio lamentoso fra costole e costole.
La pelle lucida delle gote a mezza pesca si divideva a strisce dalle lacrime che gareggiavano a file, e tutto lo sniffare a vuoto le faceva sussultare il capo, ormai già abbassato alle ginocchia. Se ne stava sull’inutile gradinata del chiaro gazebo con i suoi vani vuoti ghirigori dove anni prima giocava ad incastrare le dita e scorrere nelle curve, così come ripeteva nella testata del letto matrimoniale, quando le era permesso entravi, aprire gli armadi, toccare la pelliccia di volpe, odorare la colonia del padre, carezzare i fazzoletti stirati.
La solitudine viziosa dei pomeriggi infantili era un dolce rimpianto, ora che non aveva consolazione per la persa innocenza.
“Che miseria, e che idiota”, si arrovellava sui possibili inutili passi falsi di una storia i cui sviluppi le sono stati sconosciuti; nessuno l’aveva addestrata sui processi dell’amore, non c’era iniziazione o insegnamento che teneva per evitare i dolori.
S’era fin troppo lasciata ondeggiare nel fango del rimpianto, quando Lisa le prestò finalmente attenzione.
“Angela!” (che rabbia quel nome) “Angela hai visto, ormai le guardie hanno abbandonato le postazioni, saremo liberi, tutti,  tra poco”.
Angela rispose all’appello con una smorfia e una tirata di naso, stabilendo finalmente un contatto di sguardi con l’amica fraterna, saettando le orbite a indicare le finestre della Villa.
“Ma ti stai zitta!” ringhiò “…vuoi svegliare tutti? Che vuoi che m’importi ora. Già, tu non sai neanche cosa provo: le guardie, e questo e quello… Stupida! Almeno le guardie ci davano un minimo di protezione, ora che se ne vanno vedrai il casino…”

di Marco Muzzi

Leggi anche: Sul Tetto del Mondo

Annunci

Una risposta a “IL PORTICO

  1. Pingback: IL PORTICO « WILLOWORLD·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...