COCCODE’

Vorrei essere un poeta
Per parlare di te
Per dirti del mio amore

E invece volo basso
Le mie ali sono corte
Come quelle di una gallina

Le mie lacrime sono
Come quelle di tutti gli uomini
Le libero senza rispetto per me stessa

Vorrei trovare suoni e significati
Ma non esistono suoni e significati

Tu sei seduto su quella sedia
E io sbatto le ginocchia a terra
Tutte le volte

Dicono che dovrei conservare
Un po’ di dignità
Ma sono cieca

Dicono che dovrei
Cercare una fine
Ma tu sei un attimo di eternità

Voci che fanno rumore
Cerchiamo una fine
La fine arriva da sola.

Silvia Petrianni – Altri Lavori

Foto di Willoclick

ENTRA IN R.C. E CREA CON NOI!

Annunci

Una risposta a “COCCODE’

  1. Pingback: LETTURE IN CAMICIA « I Silenti·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...