TERRA

Si dice che un uomo senza terra non sia nessuno.

La mia Terra è bruna, riarsa dal sole, senza rivoli d’acqua,
è una terra arida.
Terra di deserto.

La mia terra è sinuosa, immensa, sconfinata.
Si nutre di lacrime e dolore e non dà frutto.

La mia terra soggioga il mio corpo, lo conquista, lo rende suo
e lo plasma a suo piacere.

La mia terra confonde le sue radici al sangue che scorre nel mio corpo.
Io scompaio nella mia terra, la mia terra scompare nella notte.

Parole di Marianna De Giacomo – Altri lavori

Immagine di Steve Berardi: http://www.flickr.com/photos/steveberardi/

Leggi anche: Il Paese dei Balocchi di Maria Zimotti

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

Annunci

Una risposta a “TERRA

  1. Pingback: LETTURE CON I CALZINI SPAIATI « I Silenti·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...