DANCE

Stanotte ti ho sognata e nel mio sogno ballavi. Ti libravi nello spazio leggera. Immersa nel tuo mondo nulla poteva disturbarti, nulla poteva penetrarti. Io ti guardavo danzare come mai avevi fatto prima ed una luce azzurra dall’alto ti avvolgeva. Così vicina ma così distante, con le tue movenze estremamente naturali mi hai conquistato, stregato. Desideroso di te, ti chiamavo prima piano, con un alito di voce, poi sempre più forte nella speranza che tu venissi da me. Non dicevi nulla, tacevi mentre io ero esausto, consumato.
Poi d’improvviso sei sparita ed il mondo, di nuovo, è tornato a girare.

Fida – Altri Lavori

Ogni mercoledì su Rivoluzione Creativa un episodio di 101 Parole.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...