REC

di Jack Lombroso

Lei era pazza. Semplicemente pazza. Ed era proprio questo a rendermi follemente innamorato di lei.
Le legava dopo averle spogliate completamente e le filmava. Adorava filmarle. Quei piccoli tagli con la lametta del mio rasoio. Piccoli tagli ben fatti, profondi e dolorosi. Il suo completo di pelle bianca si tingeva sempre di sangue, lo raccoglieva con le dita dalle ferite delle sue vittime e se lo spargeva addosso lasciando sui vestiti delle lunghe scie rosse. L’ultimo taglio correva lungo la gola, il primo non era mai quello mortale. La lametta era troppo stretta per poter essere spinta in profondità, quindi ci ripassava e ripassava ancora. Fino al silenzio.
L’ultimo video è stato il suo. Me lo ha chiesto lei. Diceva che solo così sarebbe stata pienamente artefice del proprio gioco. Io l’amavo troppo per deluderla, così l’ho fatto. Sono entrato nella sua casa di notte. Lei dormiva beatamente, il cloroformio ha fatto il resto. Quando si è risvegliata era già legata alla sedia. Il suo corpo nudo era bellissimo, quella pelle, così bianca anche senza il vestito. Senza la lente a contatto bianca, il suo viso era quasi dolce. Così l’ho presa tra le dita e l’ho appoggiata alla sua pupilla, spingendo un po’, tanto per fargli capire che ero io a condurre la partita. Lei ha fatto una smorfia di dolore, poi ha sorriso mentre una lacrima le scorreva lungo la guancia.
Accesi la videocamera; non rimaneva che iniziare lo show.

Tratto dal libro: John & Jack

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...